domenica, febbraio 20

sfoghi di una sera di mezzo inverno

io penso che tu sia una troia opportunista
profittatrice qualunquista.
e tu te la tromberesti da capo, ovvio
che te ne fotti?
sei na stronza di merda
e non te lo vengo a dire perché la sfigata sono io
in questi casi.
sempre io.
tu sei una super figa bona.
io no.
e ora che cazzo vuoi?
da me niente lo so, ma da quel tizio li.
ste canzoni del cazzo con riferimenti random
FINITELA!
se sarà, tu non venire da me
non ci sarò
opportunista.
che cazzo.vaffanculo a tutti.
mi state sulle ovaie.
la gente abbandona i propri passi e poi li vuole riprendere a tutti i costi.
sfacciata.
troia.
si ,troia.
lui vabbè. ma tanto lui non è nulla.
ma lei. è una troia, profittatrice,falsa, meanstream ,ipocrita del cazzo,ruffiana, inaffidabile,commediante,epigona.
basta.
perché mi appiccico a queste storielle non so neppure io.
io fossi in lui lo fari anche.
ma che palle però io che sono?
un cazzo.
io non sono un cazzo.
ho capito.
sto bene dove sto.

3 commenti:

  1. lovely blog, too bad in spanish!

    RispondiElimina
  2. Forse ci sono passata pure io.
    Tranquilla ché tutto passa, patatina bionda.

    RispondiElimina
  3. chissà perchè ho capito a chi ti riferisci. chissà perchè.

    RispondiElimina