giovedì, luglio 28

cià

"ciao, penso che tu sia bellissima.
anche quando urli, ed hai i tuoi attacchi isterici ed inizia a sbattere le cose ovunque.Sbatti la porta sbatti la tavolozza dei colori, distruggi le tue cose (ricostruendole poi dicendo che sono più belle ora). sempre. anche quando torni dalla corse e sei paonazza e tutta sudata.mi piaci quando ti impappini mentre parli e sei troppo nervosa e inizia ad usare vocaboli che non esistono.mi piaci quando mangi le friselle al pomodoro.mi piacciono le tue guance quando mangi.le tue mani e come gesticoli. Mi piace il tuo culo sotto le gonne al tubino. mi piace il tuo culo.le tue braccia e la faccia che fai quando le guardo perché a te non piacciono e allora ti senti osservata e le nascondi.Mi piaci quando fumi  durante i film nel esatto momento in cui lo fanno nei film.mi piace guardare i "nostri film" con te.Mi piaci quando li reciti a memoria. mi stai sul cazzo quando lo fai troppo spesso. A volte mi stai molto sul cazzo.tipo quando sei testarda e per farti stare zitta mi viene da prenderti e baciarti.Mi piace il tuo pensiero incasinato, contraddittorio che neppure tu capisci.Perfetta anche da strafatta.Mi piaci quando stai in silenzio perché ti girano i coglioni.
si.

 Penso che tu non sia bella. Penso che tu sia appetitosa. 
ti penso molto spesso. 
penso che io e te potremmo essere il gelato più buono che abbiano mai fatto, nelle gelateria più costosa e pochi potranno permetterselo. I nostri gusti saranno orgiastici assieme. 
Così la gente passerà di li, ne sente l'odore, lo vede, se ne innamora e ci lascia gli occhi.
Lo penso davvero. "

5 commenti:

  1. Come dichiarazione non è male. Ci farei un pensierino.

    RispondiElimina
  2. ci son da vedere un paio di cose.
    Una fondamentale ,a parer mio ,è l'esistenza di un mittente.

    RispondiElimina
  3. Cosicché, naturalmente. Un paio di cose, sì. L'altra sarebbe un destinatario arguto da poter decifrare la celata delicatezza con cui viene esposto.
    Urka!

    RispondiElimina
  4. già a volte però e bello non sapere ne il mittente nel il destinatario cosi da immaginare tutto.

    RispondiElimina
  5. che bella. tanto.

    RispondiElimina